sabato, dicembre 18, 2010

L'eroico difensore del blindato

video

Chi è costui che aggredisce alle spalle un giovane manifestante che pare avesse lanciato "una mela"contro il blindato?Che avesse ragione la Finocchiaro a chiedere spiegazioni al ministro Maroni su"eventuali" infiltrati?
A voi la non tanto ardua sentenza!
Notate che nessuno ha aggredito il....?e tranne qualche inutile calcione al blindato non mi sembra che ci fosse nulla per scatenare tale violenza.Il gesto con la mano "venite venite che ci penso io" secondo me la dice lunga sul personaggio.

2 commenti:

angie ha detto...

un maledetto bastardo: i cosiddetti "pompieri" di solito sono pacifisti, non penso neanche un birro in borghese (le "lezioni" le danno in gruppo)... forse uno della destra da stadio capitolina!

Carlo ha detto...

Si Angie l'ho pensato pure io,quel modo di usare il casco e di gesticolare mi ricordano altri scontri avvenuti a Roma.Però il vestiario compreso il capellino sono in uso agli sbirri in borghese,una volta erano le maglie a righe,ne ho visti spesso attorno alle manifestazioni.Cmq,chiunque sia,è un vigliacco,troppo facile aggredire alle spalle un ragazzino pergiunta "disarmato" non aveva neanche più la mela per difendersi.Io non amo la violenza,ne ho vista troppo negli anni 70,troppi compagni e non solo morti amazzati,però non la escludo in assoluto ma deve sempre essere l'ultima scelta quando devi difenderti se sei aggredito.Mi sembra che storicamente la scelta della violenza non sia vincente ma,anzi,è lo stato con le sue forze militari ed affini ne detiene il predominio.