mercoledì, aprile 22, 2009

Coca nel bagaglio: arrestata segretaria Lega Nord


Questa notiziola mi era sfuggita, l'ho trovata in..... Svizzera
http://www.rsi.ch/
Evidentemente c'è chi predica bene e razzola male anche nella pura razza ariana....pardon padana!

Coca nel bagaglio: arrestata segretaria Lega Nord
Fermata all'aeroporto di Agno con otto kg. Bloccata anche un'altra persona
Aeroporto di Agno

E`una dipendente del Parlamento italiano una delle due persone arrestate, lo scorso due aprile a Lugano, con otto chili di cocaina in valigia. Insolito sequestro, quello avvenuto il 2  Si tratta, infatti, della segretaria del gruppo parlamentare della Lega Nord a Roma. Insieme a lei, lo ricordiamo, è stato arrestato anche un uomo. Entrambi provenivano dal Brasile. 

Le Guardie di confine hanno scovato lo stupefacente stipato in alcune vaschette di alimenti. Non è chiaro se la droga fosse destinata al mercato ticinese, oppure se dovesse rientrare in Italia passando per lo scalo luganese, dove forse la coppia – di 40 e 50anni – sperava in controlli meno severi. In ogni caso, i due non avrebbero mai avuto alcun legame col Ticino.
Da:http://www.rsi.ch/home/channels/informazione/ticinoegrigioni/2009/04/07/cocaina-agno.html

1 commento:

rudy ha detto...

Stupefacenti eh? Ma per noi smaliziati, , come notizia (che, a questa esemplare della razza eletta, diciamolo, le sta meglio di un vestito nuovo) non è poi così "stupefacente".
Un po' come quando si scopre un esponente di un partito cattolicissimo, perbenissimo e perbenista sta in una stanza con due prostitute e la "roba"...

Non è che per caso questi qui ce l'hanno con i piccoli spacciatori perché gli fanno concorrenza?

Ai poster (contro la Lega) l'ardua sentenza.

------
Intanto, per questo 25, auguri di buon compleanno della libertà!