domenica, gennaio 23, 2011

Beards for belgium.


http://www.beardforbelgium.be/en/see-all-the-beards/


Ci sono tanti modi per protestare contro la crisi che impedisce la formazione di un governo in Belgio. Il popolare attore cinematografico Benoit Poelvoorde aveva lanciato, qualche giorno fa, l’idea di non tagliarsi la barba finché non sarà formato il nuovo esecutivo. Sembrava una boutade e invece sono centinaia i belgi che hanno accolto l’invito, inviando le loro fotografie a un apposito sito Internet......
Da:http://it.euronews.net/2011/01/23/belgio-c-e-chi-per-protesta-si-lascia-crescere-la-barba/

Mi sembra un'ottima idea,riempiamo l'Italia di "barbudos".

4 commenti:

Anonimo ha detto...

IL MONDO VA AVANTI ,MIGLIORA,SI AGGREDISCE LA VITA,SI LAVORA,SI DIVENTA RICCHI MA VOI NO RIMANETE SEMPRE POVERI DENTRO E FUORI IDIOTI NELLE IDEE PERSEVERANTI E INAPPLICABILI,MA FATE ATTENZIONE CON LA BARBA VE LA BRUCIANO.

angie ha detto...

il mondo migliora con la violenza?
e perché l'anonimo lo dice urlando?
occhio a come si diventa ricchi, si potrebbe finire in galera, se non sei un premier!

Anonimo ha detto...

Poveretto,capisco che per sparare simili cazzate non resti che nascondersi dietro l'anonimato ma del resto che cosa si può pretendere da una"persona"che ha una simile visione del mondo.In quanto a bruciarci la barba ci hanno provato in molti ma i nostri cari Barbuti sono tutti ancora lì tra i grandi,nel bene e nel male,della Storia.Certi omuncoli di oggi vorrebbero passare alla Storia ma di loro ci si ricorderà
solo per la loro immagine ridicola e per i danni fatti alla nostra povera Italia. Carlo

Anonimo ha detto...

VERGOGNATEVI