domenica, dicembre 30, 2007

Blog Dormiente


Sono confuso,non motivato anzi demotivato.In realtà tutto questo caotico blaterare belante dei "nostri?"politici,tutto questo mondo,queste civiltà frantumate mi hanno proprio rotto:FERMATE IL MONDO VOGLIO SCENDERE?Il timoniere mi avverte che non ci sono fermate,fino alla fine del tragitto.Peccato,avrei gradito un minimo di pace,di tranquilla socializzazione,invece,un CAZZO!Non è che per caso sia io l'asociale,anarchico,comunista extra parlamentare a vita,nichilista per mancanza,anche minima,di prospettive che non siano le attuali a voler romper/mi/e i coglioni per puro snobbismo individualista?Può anche essere,ma non è che poi mi freghi più di tanto.Una volta si diceva:è "il riflusso"ci si ripiega sul privato,bene vorrà dire che mi stò "ripiegando"ma questa volta starò più attento ad appogiare bene il culo ad un muro.

Un'abbraccio a tutti quelli che mi mancano.

2 commenti:

samie ha detto...

mi sento un opi' così anche io...in balia degli eventi, senza motivazione e voglia di continuare a credere che un mondo migliore sia possibile...però non voglio arrendermi, omologarmi per rendere più facile il lavoro a chi dovrebbe rappresentarci...io non mollo...

Red Rider ha detto...

Sto ascoltando gli Stormy Six "stalingrado" e "la fabbrica" e leggo il tuo ultimo post a cui sono arrivato casualmente ascoltando "Dante di Nanni" e cercando se qualcuno in rete si ricordava di quel compagno.
Come risponderti? Con una frase ad effetto, magari un pò retorica? O citandoti la definizione di Comunismo data da Marx?
Con un abbraccio, un abbraccio forte ad un compagno, per farti sentire che ci sono anch'io con te.
Non mollare compagno, non dargli quel piacere, non dimenticare chi è morto per noi, chi ha sofferto per darci quel che abbiamo oggi, non mollare! Noi comunisti "Veniamo da lontano ed andiamo lontano", oggi ci aspetta solo lotta dura e continua, ma abbiamo il fiato lungo